Tariffe.it - Home page
 
Telefonia privati Carburanti Energia Gas
operatori di telefonia fissa mobile e link utili


Least Cost Routing


La tecnologia LCR (Least Cost Routing) e un acronimo inglese che in italiano significa instradatore al minor costo. E' possibile anche che venga definito come CRD (Call Routing Device). Si tratta di un dispositivo nato dall'esigenza, oramai diffusa, di cercare di telefonare utilizzando il gestore telefonico, detto "Carrier", che in quel momento e nei confronti della tipologia di telefonata che stiamo per fare è il più conveniente. 
L' LCR dirotta quindi in concreto la telefonata anteponendo al numero da noi digitato il prefisso del migliore operatore, la scelta viene effettuata automaticamente sulla base dell'orario, del giorno ed ovviamente in relazione al numero chiamato. Per fare questo la macchina deve essere dotata di adeguata tecnologia che permetta di impostare esattamente quali gestori utilizzare e che piani tariffari hanno. L' LCR sarà quindi dotato di una "tabella" contenente il numero di prefisso dell' operatore ed il piano tariffario e questi dati vengono inseriti tramite i metodi più svariati: alcuni vengono programmati a distanza tramite delle stringhe di comandi inviate tramite telefono, altri impostati da un computer collegato, in altri casi vengono impostati digitando dei codici da un telefono digitale collegato all' LCR.
Un appunto di rilievo: il fatto che l' LCR sia presente non implica che quel numero telefonico (CLI) sia sicuramente abilitato per il gestore che vogliamo utilizzare. Ad esempio se vogliamo utilizzare la tariffa di Albacom in una determinata fascia oraria dobbiamo verificare che il prefisso di Albacom funzioni dal numero di telefono che vogliamo utilizzare: ad esempio possiamo provare, direttamente collegati alla presa del telefono, se componendo il prefisso 10xx funziona, se è così allora l' LCR potrà dirottare la chiamata anche su quell' operatore altrimenti riceveremo il messaggio del Carrier che ci avverte che "il numero chiamato non è abilitato".
Questo approfondimento vuole soprattutto dare una risposta alla domanda: "come faccio se voglio un tale dispositivo?" e magari anche a quella "quanto mi costerebbe".

Poter utilizzare un dispositivo del genere è anche abbastanza semplice: quasi tutti i centralini installati oggi ne sono provvisti e vengono programmati da chi li installa. Altrimenti, visto e considerato che non tutti hanno un centralino installato in casa, è possibile comprare solamente delle scatolette, chiamate anche smart-box, che contengono dispositivi LCR programmabili in tutti i possibili modi descritti sopra.

Per il "quanto mi costa" non è possibile esibire, almeno per ora tabelle comparative come da sempre Tariffe.it ha abituato i propri utenti. I fattori in gioco sono tanti, dalla qualità dell' apparato, al numero di linee telefoniche che si possono collegare. Anche l' aggiornamento delle tariffe rappresenta un fattore di possibile spesa: ci sono, infatti, società che programmano l' LCR su richiesta del cliente, facendosi pagare la manutenzione, altre invece che programmano l' LCR secondo i propri parametri (tra i quali, parlando di persone che lavorano, è presente anche il fattore guadagno). Il costo di produzione di dispositivi LCR si aggira comunque da cifre che vanno dalle centomila Lire fino a costi superiori al milione.


Archivio approfondimenti

Newsletter in collaborazione con:
beactive.it

Google
Web
Tariffe.it

 
 
 
 
 
 
Copyright 1999-2012 Tariffe S.r.l. Tutti i diritti riservati - Via dell'Industria, 84 01100 Viterbo - P.IVA 02123991206