Tariffe.it - Home page
 
Telefonia privati Carburanti Energia Gas
operatori di telefonia fissa mobile e link utili


Il sistema GPRS


La tecnologia GPRS (General Packet Radio Service) è un nuovo servizio a valore aggiunto che permette di inviare e ricevere informazioni attraverso un network telefonico. In questo caso non si parla più di commutazione di circuito (tipico della trasmissione voce),  ma di commutazione di pacchetto (stessa logica utilizzata per la trasmissione dati su Internet). La tecnologia GPRS ha diverse caratteristiche  che possono essere riassunte in:

Velocita'
La massima velocità teorica consentita si aggira attorno ai 171 Kb/s raggiungibili grazie all'utilizzo contemporaneo degli 8 timeslots. La velocità raggiungibile è di molto superiore a quella attuale (9.600 Bps).

Immediatezza
Il GPRS sfrutta la modalità di connessione "always on", ovvero si rimane sempre collegati alla rete come se si disponesse di una linea dedicata. Non sono necessari collegamenti in dial-up. Questa caratteristica semplifica la fruizione delle applicazioni evitando inutili attese.

Nuove applicazioni
Il GPRS facilita lo sviluppo di numerose nuove applicazioni non realizzabili in tecnologia GSM a causa della scarsa velocità di collegamento e del numero limitato di caratteri gestibili (160). Con il GPRS sarà possibile trasferire files, interrogare database, sviluppare applicazioni remote, etc.

Accesso al servizio
Per utilizzare il sistema GPRS, il cliente avrà bisogno di di:
- un telefonino che supporti la tecnologia GPRS;
- un contratto con un operatore mobile che supporti la tecnologia GPRS;
- abilitazione all'utilizzo del sistema GPRS (per alcuni Operatori potrebbe essere automatico alla sottoscrizione del contratto);
- conoscenza della confogurazione hardware e software del proprio telefonino;
- una destinazione per inviare e ricevere informazioni, non necessariamente un numero telefonico.

La trasmissione a pacchetto prevede un utilizzo di rete commisurato alla quantità di dati trasmessi/ricevuti. Questa tecnologia consente la suddivisione delle risorse tra più clienti e una razionalizzazione dell'impegno di rete. Per tale motivo è pensabile l'impiego di nuove forme tariffarie con costi commisurati non al numero di telefonate ma bensì al numero di pacchetti transati in rete.


Archivio approfondimenti

Newsletter in collaborazione con:
beactive.it

Google
Web
Tariffe.it

 
 
 
 
 
 
Copyright 1999-2012 Tariffe S.r.l. Tutti i diritti riservati - Via dell'Industria, 84 01100 Viterbo - P.IVA 02123991206