Offerte Telefonia Mobile: le migliori tariffe a confronto

Trova con l'aiuto di tariffe.it la soluzione di comunicazione in mobilità perfetta per te tra le tante offerte telefonia mobile del mercato TLC.


Confronta e scopri le migliori offerte mobile del mercato

 

Su tariffe.it puoi confrontare tutte le offerte telefonia mobile dei principali operatori del mercato TLC, Tim Vodafone, WindTre e Iliad e anche le proposte dei nuovi MVNO (Mobile Virtual Network Operator) ho mobilekena mobile, Very mobile Fastweb mobile, che negli ultimi anni hanno affollato il settore della comunicazione in mobilità. 

 

OFFERTE TELEFONIA MOBILE

 

Vista la molteplicità delle offerte mobile proposte dai vari operatori del settore, il confronto tariffario diventa una necessità imprescindibile per trovare con facilità e velocemente la tariffa che allo stesso tempo sia la più adatta a soddisfare le tue esigenze di consumo e a garantirti ottime performance al giusto prezzo

 

Le tariffe di telefonia mobile

 

La maggioranza, per non dire la totalità, degli operatori mobili presenti in Italia propongono le loro offerte con ricaricabile o in abbonamento caratterizzate per essere voce, solo dati o voce + dati o anche pacchetti con smartphone incluso spesso a un prezzo davvero concorrenziale e addiruttura tariffe che prevedono un tandem tra la tariiffa mobile e quella fissa. A queste offerte si aggiungono quelle pensate in modo specifico per chi ha bisogno di una buona tariffa mobile per lavorare ed è titolare di Partita IVA. Scopriamo la differenza tra le varie opzioni. 

 

OPERATORE OFFERTA GB PREZZO SCOPRI
Iliad Giga 120 5G 120 Giga 9.99 €/Mese
kena mobile Kena 9.99 100 Giga 9.99 €/Mese
Ho mobile Ho 7.99 120 Giga 7.99 €/Mese
very mobile Very 5.99 50 Giga 5.99 €/Mese
Fastweb Fastweb Mobile 90 Giga 7.95 €/Mese

 

Le offerte mobile ricaricabili

 

La distinzione più antica e più nota tra le offerte mobile da un punto di vista formale è tra offerte ricaricabili o offerte in abbonamento. Le offerte ricaricabili sono tutte quelle tariffe che prevedono mensilmente l'obbligo di ricarica per poter usufruire del piano scelto. Fondamentale, quindi, per il cliente è la memoria. Ricordarsi di ricaricare è indispensabile per non rischiare di restare senza credito e, quindi, di trovarsi nell'impossibilità di poter chiamare o navigare. Questo problema ormai, però, viene ovviato dagli stessi operatori che ricordano tramite sms, qualche giorno prima del rinnovo, l'imminente scadenza così da evitare lo spiacevole inconveniente.  

Il vantaggio principale delle offerte ricaricabili è che il cliente non è in alcun modo vincolato a un contratto e inoltre, questa scelta, spesso consente di cambiare il piano tariffario a proprio piacimento e in qualunque momento.  

 

Le offerte mobile a canone

 

Le offerte mobile a canone o in abbonamento sono la soluzione preferita dai clienti e prevedono un pacchetto prestabilito di Minuti, SMS e Giga che si rinnova automaticamente ogni mese dietro il pagamento di un canone che viene addebitato tramite carta di credito. Si tratta di un tipo di offerte, per così dire, senza pensieri che liberano il cliente dall'obbligo della ricarica telefonica mensile. Il cliente non rischia mai di rimanere senza credito e quindi nell'impossibilità di utilizzare il suo smartphone.  

 

Le offerte tutto incluso (fibra + mobile)

 

Molti operatori negli ultimi anni si stanno orientando sulla scelta di proporre ai propri potenziali clienti offerte che includono sia la connettività per il device mobile sia la fibra domestica. Questo tipo di soluzione, di recente molto diffusa, ha il vantaggio di essere spesso molto competitiva nel prezzo. Il combinato fibra + mobile può, infatti, presupporre una sconto per la doppia simultanea attivazione. Non solo, abbinare un'offerta mobile a un'offerta fibra unisce i due canoni, una sola bolletta con le due voci di connettività comodamente unite. E' scontato che gli operatori che possono offrire questo tipo di opzioni sono quelli che oltre alla telefonia mobile dispongono anche di tariffe per la rete fissa. In genere, infatti, l'opzione fibra + mobile non è appannaggio degli MVNO. 

 

Le offerte mobile per professionisti e Partita IVA

 

Esiste una particolare categoria di offerte mobile che ogni operatore del settore mette a disposizione di clienti che hanno bisogno di fare un uso più professionale dello smarphone. Si tratta di tutti quei professionisti, titolari di partita IVA, che hanno uno smartphone dedicato solo ed esclusivamente all'attività lavorativa e che per questo avranno bisogno di una tairffa pensata per soddisfare questo tipo di esigenza specifica.

 

Gli operatori di telefonia Mobile

 

Il mercato delle telecomunicazioni italiano è costellato di tantissime realtà che nel corso degli anni si sono specializzate nelle fornitura di servizi di connettività mobile. Alcune di loro sono talmente consolidate da essere sinonimo stesso di telefonia, parliamo degli storici operatori del settore, quelli che potremmo classificare come tradizionali, Tim, Vodafone, WindTre e Iliad. A loro negli utimi anni si sono sommati i cosidetti MVNO, operatori virtuali che hanno fatto delle loro offerte mobile a prezzi davvero stracciati elemento di distinzione. Conosciamo meglio ognuno di loro. 

 

Gli operatori tradizionali

 

Una panoramica degli operatori tradizionali di connettività e telefonia fissa e mobile del mercato italiano.

 

TIM

 

Tim, già Telecom Italia, è la maggiore società di telecomunicazioni d'Italia. Dal 13 gennaio 2016 i due marchi, Telecom Italia per la rete fissa e Tim per la rete mobile, sono stati unificati nell'unico marchio Tim. Tim per il settore mobile nasce nel 1995 con il lancio delle tariffe mobile con carta prepagata. Tim è stato anche il primo operatore europeo a garantire i suoi servizi su rete 4.5G con una velocità in download di 500 Mbps, passata nel 2017 a 700 Mbps e in alcune città con punte di upload di 75 Mbps.

 

VODAFONE

 

Vodafone Group Plc è un'azienda multinazionale che opera nel mercato TLC sia come operatore di telefonia fissa che all'interno del segmento mobile. La società ha partecipazioni in 25 paesi e in 16 di loro opera con il proprio marchio ed è attiva in 17 mercati con i propri servizi di rete fissa. Il comparto mobile di Vodafone viene lanciato nel 2004 con la navigazione mobile su rete 3G. Nel 2012 Vodafone è la prima a portare in Italia la connettività su rete 4G, per permettere una velocità di navigazione in download fino a 100Mbps. La multinazionale di telefonia, con sede è a Newbury nel Regno Unito, vanta nel mondo circa 470 milioni di clienti mobili e 14,3 milioni per la rete fissa.

 

WINDTRE

 

La storia del marchio WindTre è una storia di fusioni e acquisizioni che hanno condotto la società, nata nel 1997, a quello che è oggi: un protagonista assoluto del mercato TLC. L'anno fondamentale nella storia di Wind è il 2015 quando CK Hutchison Holdings Limited, proprietaria di 3 Italia, e Veon firmano un accordo per unire le rispettive attività di telecomunicazione. Nel settembre 2016 l'Unione Europea dà il suo via libera alla joint venture, un sì che porterà al completamento del processo di fusione delle due società. Il 3 luglio 2018 Wind 3  passa completamente nelle mani del gruppo CK Hutchison Holdings Limited. La rete Wind 3 oggi consta di oltre 14mila stazioni radio base in tecnologia 2G, oltre 23mila Node B in tecnologia 3G e più di 14mila eNode B in tecnologia 4G.

 

ILIAD

 

liad Italia S.p.a è un operatore di telecomunicazione italiano che fa parte del gruppo francese Iliad. La crescita di Iliad, all'interno del mercato TLC italiano, è stata da subito velocissima ed esponenziale e ha portato, in breve tempo, la compagnia a diventare il quarto operatore mobile in Italia per numero di abbonati. Iliad nasce in Francia nel 1990 come azienda specializzata nella fornitura di servizi di telefonia fissa e mobile, accesso a Internet e servizi di hosting. La storia di Iliad Italia è caratterizzata da alcuni momenti fondamentali: il 1 settembre 2016 la Commissione Europea approva in via ufficiale la fusione di Wind e Tre Italia, permettendo a un'altra società di aggiungersi alla compagine italiana e diventare il quarto operatore mobile italiano; a fine 2016 nasce ufficialmente Iliad Italia; nel corso del 2017 Iliad, nel rispetto delle disposizioni europee, inizia ad acquistare le frequenze cessate da Wind e Tre come conseguenza della loro fusione, fino a diventare nel 2018 ufficialmente protagonista del mercato TLC italiano.

 

Gli operatori MVNO

 

Entriamo nel dettaglio degli MVNO, gli operatori virtuali, i nuovi protagonisti del mercato TLC italiano. 

 

KENA MOBILE

 

kena mobile è un servizio di telefonia mobile nato come MVNO di Tim il 29 marzo 2017. Il 31 ottobre 2019 la società Noverca S.r.l, detentrice del marchio kena, e Tim firmano un accordo di fusione. Nel dettaglio, la società Noverca S.r.l. si è fusa per incorporazione in Tim S.p.A. Da questo momento in poi kena mobile, non solo sfrutta la rete GSM-UMTS-LTE propria di Tim ma ne è diventa a tutti gli effetti parte integrante. kena mobile si caratterizza per un ventaglio di offerte che si contraddistinguono per essere particolarmente economiche e senza costi extra.

 

HO MOBILE 

 

ho mobile è un MVNO che fa capo a Vodafone. Si tratta della costola low cost di Vodafone Italia. La società che offre il servizio mobile ho è VEI S.r.l., Vodafone Enabler Italia S.r.l. ho mobile fa il suo ingresso nel mercato mobile italiano ufficialmente il 22 giugno 2018. ho mobile dal punto di vista tecnico si appoggia alla rete Vodafone. Le offerte ho mobile sono tante e pensate sia per soddisfare chi ha una necessità completa di comunicazione in mobilità, dati più voce, sia per chi pensa di voler fare un uso più retrò del suo smartphone, con le tariffe solo voce. I prezzi sono molto competitivi e chiari.

 

VERY MOBILE 

 

Very Mobile è la sfida MVNO di WindTre e proprio facendo parte di questa grande famiglia può contare su una rete mobile di ultima generazione che copre il 99% della popolazione in Italia. "Siamo nati per farti comunicare in modo semplice e conveniente." Così, con questo semplice payoff, Very Mobile si presenta e inizia la sua personale esperienza nel già particolarmente affollato settore degli MVNO italiani. 

 

FASTWEB MOBILE

Fastweb mobile è la versione MVNO del ben noto operatore di telecomunicazione omonimo. Nel 2015 Fastweb sigla un accordo con Tim ed entra a far parte anche del settore mobile sotto forma di MVNO con il marchio Fastweb Mobile. Un ingresso, quello nell'universo mobile, su cui l'azienda nata a Milano 20 anni fa è perennemente al lavoro. La nuova infrastruttura in 5G è pronta così come le sue offerte mobile che permettono di navigare con il più innovativo standard di comunicazione oggi possibile.

 

Come cambiare operatore mobile

 

Cambiare operatore mobile è una procedura che non richiede una particolare dimistichezza in ambito tecnologico ma solo un minimo di pazienza e qualche minuto del tuo tempo. L'acquisto di una nuova SIM, quando si vuole cambiare gestore, è una condizione necessaria affinché il passaggio possa avvenire. Ciò vale anche nel caso di migrazione con portabilità del numero. Per acquistare la nuova Sim puoi scegliere di recarti presso lo store autorizzato dell'operatore che hai scelto, attivare la procedura online sul sito del tuo nuovo gestore o chiamare l'assistenza clienti del tuo futuro operatore e seguire le indicazioni. In tutti e tre i casi ricorda di avere a portata di mano il tuo documento d'identità e la tua attuale Sim

 

Verifica la copertura mobile

 

La scelta dell’una o dell’altra offerta mobile, dell’uno o dell’altro operatore mobile è vincolata a una condizione: la copertura di rete. E’ fondamentale conoscere la reale copertura di rete di un determinato operatore nella tua area d'interesse in modo da non incorrere in spiacevole sorprese una volta sottoscritta un’offerta che potrebbe rivelarsi inadatta perché non sufficientemente performante.

 

Per questo tariffe.it ha messo a disposizione dell’utente il suo utile strumento di verifica copertura  geolocalizzata che permette di conoscere con esattezza la potenza di segnale dell’operatore scelto in base all’indirizzo indicato o in base al comune dove ti trovi abitualmente.

 

Come verificare la copertura mobile con tariffe

 

Questi sono i passaggi che devi seguire se vuoi avere la certezza di trovare le offerte mobile migliori per te. Migliori perché perfettamente geolocalizzate in base a dove vivi. 

 

Accedi a tariffe.it;

Scorri l'home page e, arrivato in fondo, clicca alla voce Copertura per Comune

 Vai alla sezione Verifica Copertura Mobile per Comune;

 Cerca il nome del tuo Comune

 Clicca sul nome Comune

Goditi le migliori offerte telefonia mobile geolocalizzate per te;

Scegli l'offerta mobile più adatta a te.

 

Le migliori offerte telefonia mobile

 

Tariffe.it è il portale di comparazione tariffaria che ti aiuta nella ricerca della migliore offerta mobile per navigare e chiamare con il tuo smartphone. Di seguito trovi una selezione di alcune tra le più interessanti tariffe mobile proposte dagli operatori di telefonia del mercato. 

 

Mobile 5G Connettività e Voce
in promo a 9.99 € /Mese
120 Giga
Rete 5G

 

Mobile LTE Connettività e Voce
in promo a 9.99 € /Mese
100 Giga
Rete 4G

 

Mobile LTE Connettività e Voce
Canone 12.99 €
in promo a 7.99 € /Mese
Risparmi 60.00 €
120 Giga
Rete 4G

 

Mobile LTE Connettività e Voce
Canone 11.99 €
in promo a 5.99 € /Mese
Risparmi 72.00 €
50 Giga
Rete 4G
raddoppia i giga

 

Mobile LTE Connettività e Voce
Canone 8.95 €
in promo a 7.95 € /Mese
Risparmi 12.00 €
90 Giga
Rete 4G

 

FAQ: 4 domande e 4 risposte sulle offerte mobile

 

Rispondiamo a quattro domande sul mobile che ti aiuteranno ad acquisire maggiore consapevolezza dell'argomento. 

 

Cosa sono le velocità mobile di upload e download?

 

La velocità di download indica il tempo che il tuo smartphone impiega per scaricare dati dalla rete, mentre la velocità di upload misura il tempo necessario al tuo dispositivo per caricare i dati. Si tratta sempre di valori nominali di massima. E' ovvio che nel caso di una connessione mobile, la copertura di rete, la capacità della Sim e le caratteristiche del tuo device possono influire su entrambi i valori. 

 

Quali sono i tempi per il cambio operatore mobile?

 

In genere i tempi per il cambio operatore mobile sono di 24, 48 ore. Questa tempistica può variare in base ai singoli gestori telefonici e allungarsi se dovessero subentrare errori o problemi. Tutto il procedimento si svolge in maniera completamente automatica.

 

Che differenza c'è tra operatore MVNO e tradizionale?

 

La differenza tra un MVNO, Mobile Virtual Network Operator, e un operoatore standard sta nella gestione dell'infrastruttura di rete. Gli MVNO, infatti, non sono proprietari di una rete telefonica ma, per offrire i servizi di telefonia ai loro clienti, si appoggiano alle rete di proprietà degli operatori tradizionali. 

 

Se cambio operatore Mobile cambia anche il numero di telefono?

 

Per mantenere il tuo attuale numero di telefono pur cambiando operatore, al momento del passaggio a altro gestore, devi richiedere la portabilità del numero. Questa semplice procedura può essere attivata in due modi: recandoti nello store dell'operatore a cui vuoi approdare avendo con te un documento d’identità, oppure online seguendo le indicazioni contenute nel sito ufficiale dell’operatore scelto. In attesa che si concluda la procedura di portabilità del numero, puoi continuare a utilizzare la tua attuale SIM che smetterà di funzionare quando verrà completato il processo di attivazione della nuova. 

 

Approfondimenti sulle offerte di telefonia mobile

 

Se vuoi conoscere nel dettaglio come fare per cambiare operatore, scoprendo nuove offerte telefonia mobile, dai un'occhaita ad alcune delle guide redatte da tariffe.it: 

 

Passa a Iliad Vodafone

Passa a Iliad da Tim

Passa a Very mobile da WindTre

Passa a kena mobile da Vodafone