Decreto rilancio : tutto sul dpcm del 18 Maggio

Il Dpcm del 18 maggio approvato dal Consiglio dei ministri comprende diverse misure di intervento per far ripartire l?Italia dopo l?emergenza Covid-19

Decreto rilancio : tutto sul dpcm del 18 Maggio

Cosa sapere del Dpcm del 18 maggio

 

Il Consiglio dei ministri approvando il decreto Rilancio ha dato il via libera a una serie di provvedimenti da 55 miliardi di euro per far ripartire l'Italia dopo l'emergenza Covid-19. Il Dpcm del 18 maggio comprende diverse misure di intervento, che riguardano le famiglie, le imprese e i cittadini e prevedono bonus, incentivi, tagli delle bollette e sussidi come il reddito di emergenza.

 

Con il nuovo Dpcm del 18 maggio cambieranno molte delle restrizioni per gli italiani, che entreranno in una nuova fase due.

 

Andiamo ad esaminare nel dettaglio alcune delle principali misure previste dal Dpcm del 18 maggio.

 

CIG più veloce e bonus autonomi 

 

Il primo impegno del governo è quello di rifinanziare ma anche accelerare l'arrivo dei sostegni al reddito. Tempi più rapidi per la Cig (altre 9 settimane) e anche per quella in deroga, che non passerà più dalle Regioni ma direttamente dall'Inps. L'istituto in 15 giorni dalla domanda erogherà un anticipo del 40% dell'assegno. L'indennità per gli autonomi sarà automatica e sempre di 600 euro per la mensilità di aprile, mentre la terza mensilità salirà a 1.000 euro ma per i più danneggiati. Sono stati stanziati quasi 4,5 miliardi.

 

Smart working, congedi, bonus babysitter e centri estivi

 

Il governo viene incontro anche alle famiglie, ancora alle prese con le scuole chiuse fino a settembre. I giorni di congedo speciale al 50% passano da 15 a 30 che si potranno chiedere, però, fino a fine luglio. Raddoppia a 1200 euro anche il bonus babysitter per chi non ne ha ancora usufruito (passa a 2.000 per sanitari e forze dell'ordine) che si potrà usare anche per pagare i centri estivi. Le famiglie con redditi fino a 36mila euro avranno anche una ulteriore detrazione di 300 euro. Fino alla fine dell'emergenza, i lavoratori dipendenti del settore privato con figli under 14 potranno lavorare in smart working a condizione che tale modalità sia compatibile con le caratteristiche della prestazione.

 

Ulteriori 16 mila stabilizzazioni per la scuola e fondi maturità 

 

In arrivo 16mila stabilizzazioni aggiuntive di insegnanti (8mila tramite concorso ordinario e l'altra metà tramite concorso straordinario) in modo da avere complessivamente 32mila nuovi insegnanti a settembre per la riapertura delle scuole. Per assicurare la ripresa delle attività scolastiche in sicurezza sono stati stanziati altri 331 milioni. In arrivo anche 1,4 miliardi per l'università.

 

Pacchetto turismo, da IMU a bonus vacanze

 

Per fare in modo che la stagione estiva procedi regolarmente, arriva un cospicuo pacchetto turismo che include lo stop alla prima rata Imu per alberghi, ostelli, b&b, stabilimenti balneari, terme e campeggi, la tax credit per chi deciderà di trascorrere le vacanze in Italia, e un buono fino a 500 euro per le famiglie con Isee fino a 40mila euro, da spendere in parte nelle strutture ricettive e in parte da scontare dalle tasse. Per venire incontro a bar e ristoranti che devono rispettare le distanze anti-contagio, viene sospesa anche la tassa sull'occupazione aggiuntiva del suolo pubblico per i tavolini all'aperto. Ci sono anche 100 milioni per i Comuni per il buco della tassa di soggiorno.

 

Tre diversi aiuti a imprese, stop IRAP 

 

Il decreto Rilancio sostiene le imprese con tre diversi aiuti in base ai ricavi, ma quasi tutte (con l'esclusione di quelle sopra i 250 milioni di ricavi, meno di mille imprese) non dovranno pagare a giugno la rata Irap. La cancellazione vale circa 4 miliardi che si aggiungono ai circa 6 per i ristori a fondo perduto sotto i 5 milioni.

 

Per le imprese più piccole ci saranno anche sconti sulle bollette e il credito d'imposta sugli affitti al 60% esteso a tutte le aziende. Incentivi fiscali per favorire gli investimenti nelle imprese medie con fatturato anno tra 5 e 50 milioni di euro che hanno subito una riduzione del fatturato derivante dalla diffusione del Covid-19. Per le imprese sopra i 50 milioni interverrà il Cdp. Rinviata al 2021 l'entrata in vigore della tassa sullo zucchero e sulla plastica. Stop agli aumenti di Iva e accise per gli anni futuri, rinviate al 16 settembre le scadenze fiscali e aumento a 1 milione delle compensazioni. Arrivano pure misure di sostegno alle start up innovative.

 

Se vuoi risparmaire sulla bolletta confronta le offerte luce e gas presenti nel nostro portale e risparmia fino a 90 euro anno!

 



 

Fondo sostegno affitti e incentivi bici e superbonus

 

Saranno destinati altri 140 milioni di euro al fondo per gli affitti. Arriva il bonus fissato a 500 euro per bici e monopattini. Previsti anche incentivi per il trasporto pubblico locale e regionale. Superbonus al 110% per gli interventi di riqualificazione energetica e antisismica, e possibilità di cedere il credito maturato alle banche o di chiedere lo sconto in fattura all'impresa che realizza i lavori.

 

Vuoi saperne di più? Ne parliamo in questo articolo! 

 

Liquidazione piccole banche

 

Un sostegno pubblico in caso di nuove liquidazioni coatte amministrative delle piccole banche, non cooperative, con asset totali fino a 5 miliardi. Gli oneri a carico dello Stato per la concessione del sostegno pubblico non superano i 100 milioni di euro.

 

Bonus colf e badanti

Ai lavoratori domestici che abbiano in essere, alla data del 23 febbraio 2020, uno o più contratti di lavoro per una durata complessiva superiore a 10 ore settimanali, è riconosciuta, per i mesi di aprile e maggio, un'indennità mensile pari a 500 euro, per ciascun mese. L'indennità sale a 600 euro per i contratti superiori a 20 ore settimanali.

 

Fondi per librerie, musei e luoghi di cultura

Stanziati 210 milioni per librerie, editoria, musei e luoghi di cultura. Attraverso il Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali si provvede al ristoro delle perdite derivanti dall'annullamento, in seguito all'emergenza epidemiologica, di spettacoli, fiere, congressi e mostre. Tra le misure è prevista anche l'emissione dei voucher di rimborso per chi ha acquistato biglietti per cinema, teatri, musei e altri luoghi della cultura.






editore

David Patrizi

Sono David Patrizi, appassionato di web marketing e SEO. Scrivo articoli per il portale di comparazione tariffaria "tariffe.it", sezione news e blog. Amo creare articoli ottimizzati per i motori di ricerca e che soddisfino le esigenze degli utenti.

mail | www | articoli




 

Cerca news

 

 

 


 

Categorie articoli

 

 
 

 

Rimani Aggiornato

Sulla copertura geografica della tua zona e sulle migliori offerte fibra adsl wireless e mobile dedicate agli utenti di tariffe.it

 

 

Migliori Operatori Luce

 
 
Su tariffe.it le migliori offerte dell'operatore Sorgenia a confronto


 
 
Su tariffe.it le migliori offerte dell'operatore a2a a confronto