Il 5G fa male alla salute? Facciamo chiarezza

Alla luce della recente diffusione del nuovo standar di comunicazione mobile ci si chiede se il 5g faccia male alla salute e se sia più nocivo del 3G e del 4G.

Il 5G fa male alla salute? Facciamo chiarezza

Il rapporto ISTISAN prova a rispondere alla domanda di stringente attualità: il 5G fa male alla salute?

 

Il 5G fa male alla salute? Quali sono i rischi collegati all'uso dello smartphone? L'esposizione ripetuta alle onde elettromagnetiche provoca danni? Questi sono alcuni dei temi sui quali ci s'interroga quando si parla di telecomunicazioni e ancor più, restringendo il campo, quando ci si sofferma a pensare al mobile.

 

Nel corso della propria giornata ci si può trovare nella condizione di essere esposti alle radiofrequenze. Questa esposizione varia a seconda del tipo di attività lavorativa che si svolge, di quanto si è a contatto con dispositivi elettronici e anche dal luogo dove si vive. Nel 2011 l'Agenzia Internazionale per la ricerca sul cancro, IARC, ha classificato le radiofrequenze come possibili cancerogeni del gruppo 2B, alla stregua di caffè e sottaceti. Da allora gli studi sono andati avanti e oggi l'ISTISAN prova a fornire la risposta alla domanda delle domande: il 5G fa male alla salute?

 

Interrogarsi sulla potenziale pericolosità del 5G è un atto dovuto vista la sua attuale capillare diffusione. Stiamo parlando, infatti, dell'ultimo, del più recente, del più innovativo standard di comunicazione mobile oggi presente sul mercato e caldeggiato dai principali operatori TELCO.

 

 

5G fa male alla salute: rispondiamo alla domanda
5G fa male alla salute: rispondiamo alla domanda

 

 

Il rapporto ISTISAN

I risultati che emergono dalla studio condotto dall'Istituto Sanitario di Sanità evidenziano che al momento non è possibile ravvisare una correlazione diretta tra uso eccessivo dello smartphone o dispositivi elettronici e l'insorgere di tumori cerebrali: non c'è una coincidenza diretta. Lo stesso vale per il nesso tra sovraeposizione alle radiofrequenze e leucemia infantile, una relazione che non trova fondamento scientifico.

 

Detto ciò, l'occhio dell'OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità è sempre ben aperto e vigila costantemente sui possibili rischi che l'esposizione alle radiofrequenze può provocare con un costante monitoraggio e un aggiornamento continuo dei dati e delle sperimentazioni che seguono il ritmo frenetico del progresso tecnologico in ambito di TLC.

 

 

Cosa cambia con l'avvento del 5G?

Nulla in peggio, anzi, potenzialmente qualcosa in meglio. Spieghiamoci con più chiarezza. Il beam forming è una delle tecnologie appannaggio delle reti mobili di quinta generazione e il suo funzionamento tecnico consente d'inviare un segnale direttamente al dispositivo che lo sta chiedendo e non trasmettere un segnale ad ampio raggio. 

 

Il segnale 5G trasmesso in questa modalità è molto più efficiente rispetto a quello del 4G e ovviamente dell'ancora più antiquato 3G, può trasmettere più informazione alla volta e garantire una minore dispersione. Inoltre, il beam forming, oltre a migliorare la qualità della rete, consente di ridurre l'esposizione ai campi elettromagnetici. 

 

In conclusione il 5G si presenta come più sicuro sia rispetto si al 3G che al 4G come confermato anche dal rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità. 

 

 

Le migliori tariffe mobile di tariffe.it

Appurato che con nonostante il 5G puoi continuare a dormire sonni tranquilli, o quanto meno non più agitati di quanto non lo fossero già primas Scopriamo insieme la selezione delle più interessanti offerte mobile che tariffe.it, il primo sito di comparazione tariffaria geolocalizzata ha trovato per te. Ricorda sempre che la peculiarità di tariffe.it è la geolocalizzazione.

 

Questo significa che tutte le offerte visualizzate, una volta che avrai avviato la ricerca dopo avere inserito il tuo indirizzo nell'apposito campo, riguardano solo ed esclusivamente i servizi realmente attivabili perché concretamene presenti in base alla copertura geografica. 

Non si tratta di un dettaglio trascurabile, tutt'altro. E' un elemento fondamentale perché ti permette di:

accelerare i tempi di ricerca;

trovare soluzioni e non semplici informazioni;

visualizzare l'offerta adatta a te. 

 

Mobile LTE +Telefono
Logo Operatore Ho mobile
70 Giga
a soli 5.99 € /Mese 12.99 €


Mobile LTE +Telefono
Logo Operatore kena mobile
70 Giga - rete 4G
a soli 7.99 € /Mese 7.99 €


Mobile LTE +Telefono
Logo Operatore Iliad
50 Giga
a soli 7.99 € /Mese 7.99 €


+Telefono
Logo Operatore wind
40 Giga
a soli 14.99 € /Mese 14.99 €


Mobile LTE +Telefono
Logo Operatore Fastweb
50 Giga
a soli 8.95 € /Mese 8.95 €


+Telefono
Logo Operatore Vodafone
60 Giga
a soli 14.99 € /Mese 19.99 €


+Telefono
Logo Operatore TIM
40 Giga
a soli 19.99 € /Mese 19.99 €







editore

Matilde Gregori

Giornalista pubblicista, da molti anni scrivo di hi-tech e Telco, dopo interessanti e deliziose incursioni nel mondo degli eventi culturali ed enogastronomici del centro Italia. Sono innamorata di Hemingway, adoro il sushi e mi rilasso con lo Yoga. In attesa che i miei innumerevoli incipit assumano i contorni più definiti di un racconto, continuo a parlare di tecnologia. Magari la Musa mi ispirerà tra una tariffa e l'altra.

mail | www | articoli




 

Cerca news

 

 

 


 

Categorie articoli

 

 
 

 

Rimani Aggiornato

Sulla copertura geografica della tua zona e sulle migliori offerte fibra adsl wireless e mobile dedicate agli utenti di tariffe.it

 

 

Migliori Offerte Mobile

 
 
Mobile LTE +Telefono
50 Giga
a soli 5.99 € /Mese
11.99 €


 
 
Mobile 5G
300 Giga
a soli 19.95 € /Mese
19.95 €


 
 

Migliori Operatori Mobile

 
 
Su tariffe.it le migliori offerte dell'operatore very mobile a confronto


 
 
Su tariffe.it le migliori offerte dell'operatore Fastweb a confronto