Operatori telefonia fissa: quali sono i migliori per l'AGCOM?

Quote di mercato e distribuzione degli operatori telefonia fissa nel Belpaese secondo l'analisi condotta dall'Agcom nel suo osservatorio sulle comunicazioni

Operatori telefonia fissa: quali sono i migliori per l'AGCOM?

Il Garante della Comunicazione stila una classifica dei più blasonati operatori telefonia fissa del mercato italiano

 

Dall'ultimo report trimestrale del 2019 redatto dall'AGCOM (Autorità per le Garanzie nelle Comunicazione) per il suo Osservatorio sulle Comunicazioni emergono dati e stime relativi agli operatori telefonia fissa presenti sul mercato TLC che meritano un'attenta analisi soprattutto se paragonati allo stesso periodo dell'anno precedente.

 

 

Il report che andremo ad analizzare prende in considerazione i movimenti e le eventuali flessioni che possono caratterizzare l'andamento delle prestazioni degli attori del panorama delle telecomunicazioni italiano e, essendo l'ultima relazione dell'anno appena concluso, rappresenta una fotografia perfetta dello stato dell'arte riguardo la salute del mercato TLC. Daremo anche un'occhiata alle offerte internet casa al momento più compettitive del mercato. 

 

 

Il documento è rivolto esclusivamente al mercato TLC e mira a fornire una visione di sintesi sulla situazione di tutti i mercati d'interesse dell'AGCOM. Ovviamente è composito e come tale non si occupa solo di analizzare lo status degli operatori di telefonia fissa, ma anche di tutti i settori di competenza del Garante afferenti a media, come televisione, radio, internet, editoria quotidiana e periodica e servizi postali e corriere espresso, più una sezione specificatamente dedicata all'andamento dei prezzi al consumo dei servizi di comunicazione.

 

 

In questo articolo leggeremo e cercheremo d'interpretare insieme i dati relativi ai principali operatori di rete fissa attivi sul mercato italiano.

 

 

Operatori Telefonia fissa: una fotografia allo stato dell'arte
Operatori Telefonia fissa: una fotografia allo stato dell'arte

 

 

Accessi diretti complessivi operatori telefonia fissa

 

Quello che emerge per quanto concerne gli accessi diretti complessivi della rete fissa su base trimestrale, quindi riferita ai mesi ottobre, novembre e dicembre 2019, è una contrazione del numero complessivo di linee, il dato è un -190mila linee e la flessione diventa ancora più marcata se il risultato si analizza su base annua: -780mila accessi.

 

 

Accessi Diretti

 

 

Più dettagliatamente, esaminando la situazione per singolo operatore:

 

Tim perde 1,15 milioni di linee a vantaggio degli altri che ne conquistano oltre 370mila;

La quota di mercato di Tim scende al 47,4%, c'è un -3,8 su base annua;

Vodafone tiene salda la sua seconda posizione sul mercato con il 15% di linee, segnando un +1,4 su base annua;

Seguono con il 14% Fastweb, Wind Tre, entrambi in crescita con rispettivamente un + 1,1 e +0,5.

 

 

Accessi diretti per infrastruttura operatori telefonia fissa

 

Se si osservano i dati riguardanti gli accessi diretti per infrastruttura, è evidente come gli accessi attraverso la rete in rame TIM vede un calo del -23,1% su base annua e un -47,1 rispetto a settembre 2005. E' la prima volta che la tecnologia di connettività basata sulle linee in rame scende sotto la soglia del 50% degli accessi complessivi.

 

 

Accessi Diretti Infrastruttura

 

 

Tutti gli altri accessi sia quelli basati su tecnologia FTTC e FTTH, invece, sono in ascesa. Rispettivamente:

 

 

Gli accessi su rete FTTC (misto rame+ fibra) crescono del 29,2% su base annua grazie soprattuto dei servizi WHS di Tim;

Gli accessi su rete FTTH superano l'1,1 milione di unità con un +350mila accessi su base annua grazie all'apporto di Open Fiber;

 

 

In generale, nell'intero periodo oggetto di analisi, il peso delle linee FTTC+ FTTH è passato dal 5,8% al 43,7% degli accessi complessivi.

 

 

Accessi Broadband e Ultrabroadband operatori telefonia fissa

 

Differenziando gli accessi in linee Broadband e Ultrabroadband si registra un aumento su base annua delle prime di 380mila unità su base annua. Le linee Broadband sfiorano i 17,4 milioni di accessi.

 

Le linee Braoadband che utilizzano altre tecnologie aumentano di 2,13 milioni di unità rappresentando il 57% delle linee a banda larga complessive.

 

Calano invece di un -1,75% milioni di unità su base annua le linee DSL.

 

 

Accessi Broadband Ultrabroadband

 

 

Cosa succede alle quote di mercato per singolo operatore?

 

 

Tim: la quota di mercato, pari a 43,3% si riduce dell'1,1% su base annua, mostrando comunque una certa stabilità.

Vodafone: è in crescita con un +0,9% e passando a una quota di mercato complessiva del 16,3%.

Fastweb e Wind Tre: il primo si attesta sul 15% con un +0,2% mentre il secondo con il 14,2% è in lieve calo con un -0,2%.

 

 

Accessi Broadband e Ultrabroadband per volumi e velocità operatori telefonia fissa

 

Il dato complessivo registra che il peso degli accessi con velocità maggiore o uguale a 30Mbit/s supera il 53% del totale delle linee broadband e ultrabroadband con una crescita di +29,8% su base annua.

 

 

Gli accessi con velocità maggiore o uguale a 100Mbit/s aumentano di 1,77 milioni di unità per un totale di 6,52 milioni di accessi su base annua.

 

 

Accessi Broadband Ultrabroaband Volumi

 

 

Gli accessi con velocità compresa tra i 30 e fino a 100 Mbit/s sono cresciuti di 340mila linee per un totale di 2,7 milioni si accessi.

 

Le linee con velocità compresa tra 10 e fino a 30 Mbit/s sono diminuite di 0,9 milioni di unità e le linee con velocità inferiore ai 10 Mbit/s sono scese di 0,84 milioni rappresentando oggi il 21,1% delle linee broadband e ultradroadband complessive.

 

 

Linee contrattualizzate operatori telefonia fissa

 

Sul piano delle linee contrattualizzate il report dell'AGCOM mette in luce un confronto tra i vari operatori di telefonia fissa del mercato italiano, analizzando i dati relativi a Tim, Vodafone, Fastweb e Tre, con un accenno a Linkem, uno dei più noti operatori wireless del settore TLC.

 

 

Linee Contrattualizzate

 

 

Vediamoli nel dettaglio:

 

Tim nel segmento con velocità fino a 10Mbit/s registra una quota che supera nettamente il 70% del mercato totale, mentre nel segmento che va dai 10Mbit/s e 30Mbit/s si attesta sul 28,1% e in quello che va dai 30Mbit/s e 100Mbit/s vanta il 36,9% seguito da Vodafone e Linkem. Per il segmento con velocità superiore al 100Mib/s Tim è il primo operatore con il 39,4%;

Fastweb nel segmento che va dai 10Mbit/s e 30Mbit/s segue Tim con il suo 25,4% mentre per quello con velocità superiore al 100Mib/s si ferma al 22,6%;

Wind e Tre nel segmento che va dai 10Mbit/s e 30Mbit/s sono al terzo posto con il 22%;

Vodafone per il segmento con velocità superiore al 100Mib/s è al terzo posto con il 21,7%.

 

 

Un assaggio di tariffe

 

Ora che il mercato TLC per quanto riguarda la rete fissa è stato opportunamente sviscerato e appare ai tuoi occhi di più facile comprensione, perché non dare una sbirciatina ad alcune delle offerte internet più competitive dei principali operatori del settore?

 

Eccole qui, scelte per te da tariffe.it, il primo portale di comparazione tariffaria geolocalizzata

 

Fibra Connettività e Voce   Wired Fibra
promo 29.90 € /Mese
1000 Mega
up 100 Mega

Fibra Connettività e Voce   Wired Fibra
Canone 33.90 €
promo 25.90 € /Mese
Risparmi 96.00 €
1000 Mega
up 200 Mega

Fibra Connettività e Voce   Wired Fibra
Canone 37.98 €
promo 24.99 € /Mese
Risparmi 155.88 €
1000 Mega
up 100 Mega

Fibra Solo Connettività   Wired Fibra
Canone 30.95 €
promo 22.95 € /Mese
Risparmi 96.00 €
2500 Mega
up 200 Mega

ADSL Connettività e Voce   Wired Rame
Canone 24.90 € /Mese
30 Mega
up 3 Mega

 

 

Hai deciso quali offerte fibra preferisci? Fai la tua scelta consapevole.

 






editore

Matilde Gregori

Giornalista pubblicista, da molti anni scrivo di hi-tech e Telco, dopo interessanti e deliziose incursioni nel mondo degli eventi culturali ed enogastronomici del centro Italia. Sono innamorata di Hemingway, adoro il sushi e mi rilasso con lo Yoga. In attesa che i miei innumerevoli incipit assumano i contorni più definiti di un racconto, continuo a parlare di tecnologia. Magari la Musa mi ispirerà tra una tariffa e l'altra.

mail | www | articoli




 

Cerca news

 

 

 


 

Categorie articoli

 

 
 

 

Rimani Aggiornato

Sulla copertura geografica della tua zona e sulle migliori offerte fibra adsl wireless e mobile dedicate agli utenti di tariffe.it

 

 

Migliori Offerte ADSL Fibra

 
 
ADSL +Telefono
Wired Rame
30 Mega - up 768 Kbps
a soli 39.90 € /Mese
39.90 €


 
 
ADSL +Telefono
Wired Rame
30 Mega - up 768 Kbps
a soli 19.90 € /Mese
24.90 €


 
 

Migliori Operatori Internet

 
 
Su tariffe.it le migliori offerte dell'operatore Vodafone a confronto


 
 
Su tariffe.it le migliori offerte dell'operatore Beactive a confronto