Differenze tra adsl e fibra: una breve utile guida

Differenze tra adsl e fibra: una panoramica sulle caratteristiche dei due tipi di tecnologia di trasmissione dati per scoprirne la natura e il funzionamento.

Differenze tra adsl e fibra: una breve utile guida

Quali sono le differenze tra adsl e fibra? Analizziamole.

 

Vi siete mai chiesti quali sono le differenze tra adsl e fibra? Con tutta probabilità sì, perché la domanda è naturale e di fronte alla tecnologia non tutti sono preparati allo stesso modo e quello che può sembrare scontato non sempre lo è. Per questo una breve utile guida può essere lo strumento più appropriato per fugare qualche dubbio tecnologico e per fornire alcune nozioni di base per agire con consapevolezza.

 

Il termine agire non è usato a caso e, se la lingua italiana mantiene ancora quel valore di estrema precisione nel definire il significato attraverso il significante, ecco che questo termine indica il compimento di un'azione e l'azione di cui stiamo parlando è quella dell'acquisto. Siamo qui per questo, no? Per avere la cognizione di causa giusta prima di acquistare un abbonamento, perché è fondamentale sapere con esattezza cosa si sta comprando, perché è necessario conoscerle quelle differenze, le differenze tra adsl e fibra.

 

Pronti? Via? Partiamo da lui, dall'adsl. Con l'acronimo Adsl, Asymmetric Digital Subscriber Line, s'indica la modalità di trasmissione dati ad alta velocità che sfrutta la linea telefonica tradizionale. La tecnologia Adsl, nota anche come connessione ultimo miglio, fa parte della famiglia del DSL, il sistema che utilizza il classico doppino telefonico in rame per l’accesso digitale a Internet. Gli accessi a Internet Adsl sono broadband, a banda larga, proprio perché permettono una più veloce trasmissione dei dati rispetto ai precedenti sistemi di telecomunicazione di tipo analogico.

 



 

L’Adsl è una linea asimmetrica poiché caratterizzata da un differenziale tra la velocità di ricezione dei dati (download) e quella di trasmissione (upload). Il download avviene più velocemente dell’upload. Tra i vantaggi più evidenti della tecnologia Adsl, oltre alla separazione delle bande dedicate al download e all’upload, c’è la possibilità di sfruttare i cavi telefonici esistenti, senza complicati lavori d’implementazione per la creazione di nuove infrastrutture di rete.

 

 

Differenze tra adsl e fibra: scopriamole insieme.
Differenze tra adsl e fibra: scopriamole insieme.

 

Sviscerato l'argomento adsl, è arrivato il momento della fibra. La fibra ottica è un tipo di connessione terrestre che utilizza cavi in fibra vetrosa tecnicamente capaci di trasmettere segnali ottici. Proprio per la sua capacità di trasmettere dati più velocemente rispetto all’Adsl, a partire da 10 Mbit/s, la fibra ottica viene anche definita tecnologia a banda ultra larga.

 

La prima sostanziale differenza tra adsl e fibra sta proprio nella modalità di trasmissione di dati: se l'adsl è per sua natura asimmetrico la fibra, al contrario è simmetrica, in sostanza  sia il download sia l’upload sono caratterizzati dalla stessa ampiezza di banda.

 



 

Vi sarà capitato nel cercare informazioni sulla fibra d'imbattervi negli acronimi FTTH e FTTC. Chi mai saranno questi illustri sconosciuti? Conosciamoli meglio. Con l’acronimo FTTH (Fiber To The Home) si indicano le connessioni a banda ultra larga in cui la rete in fibra ottica dell'operatore arriva direttamente fino al luogo (casa o ufficio dell'utente) dove deve essere attivata la connessione alla rete. In pratica tutto il percorso del segnale è coperto dalla fibra ottica, sia per la tratta telefonica primaria sia per la tratta telefonica secondaria.

 

Con l’acronimo FTTCFiber To The Cabinet, si indicano le connessioni a banda larga in cui la rete in fibra ottica dell'operatore di telefonia arriva solo fino alla centralina di zona più prossima al sito in cui deve essere attivata la connessione alla rete, per esempio, l'abitazione o l'ufficio dell'utente privato. Il collegamento in fibra è presente solo nella tratta telefonica primaria. Nel caso di connessioni in FTTC, la distanza tra la centralina e l’abitazione o ufficio dell'utente, che in genere è di qualche centinaio di metri è coperta da una connessione ADSL che sfrutta il classico doppino telefonico in rame.

 

L’accesso alla tecnologia ADSL o Fibra prevede la stipulazione di un contratto di fornitura con un Provider del servizio. Gli operatori di telefonia presenti sul mercato sono molti e ognuno di loro offre vari tipi di servizi basati sulla tecnologia adsl o fibra. Per scegliere quello più adatto alle proprie esigenze basta prendersi qualche minuto di tempo da dedicare a tariffe.it, il primo sito di comparazione tariffaria geolocalizzata. Solo qui le  migliori offerte adsl e fibra degli operatori wired e wireless per trovare la giusta soluzione di connettività.






editore

Matilde Gregori

Giornalista pubblicista, da molti anni scrivo di hi-tech e Telco, dopo interessanti e deliziose incursioni nel mondo degli eventi culturali ed enogastronomici del centro Italia. Sono innamorata di Hemingway, adoro il sushi e mi rilasso con lo Yoga. In attesa che i miei innumerevoli incipit assumano i contorni più definiti di un racconto, continuo a parlare di tecnologia. Magari la Musa mi ispirerà tra una tariffa e l'altra.

mail | www | articoli




 

Cerca news

 

 

 


 

Categorie articoli

 

 
 

 

Rimani Aggiornato

Sulla copertura geografica della tua zona e sulle migliori offerte fibra adsl wireless e mobile dedicate agli utenti di tariffe.it

 

 

Migliori Offerte ADSL Fibra

 
 
ADSL +Telefono
Wired Rame
30 Mega - up 768 Kbps
a soli 39.90 € /Mese
39.90 €


 
 
ADSL +Telefono
Wired Rame
30 Mega - up 768 Kbps
a soli 19.90 € /Mese
24.90 €


 
 

Migliori Operatori Internet

 
 
Su tariffe.it le migliori offerte dell'operatore Vodafone a confronto


 
 
Su tariffe.it le migliori offerte dell'operatore Beactive a confronto