Router WiFi: la guida completa di tariffe

Quali caratteristiche deve avere un buon router WiFi? Come ottimizzare la tua connessione internet con l'aiuto del giusto apparecchio? Segui i nostri consigli.

Router WiFi: la guida completa di tariffe

Come scegliere un router WiFi

 

Per poter navigare in rete due solo le condizioni che devono coesistere: un abbonamento internet e un device atto a permettere all'utente di connettersi alla rete. L'abbonamento internet, sia esso fibra, Adsl, Wireless, Wired, FWA o satellitare è quello che scegliamo di sottoscrivere con uno dei tanti gestori di rete che operano nel mercato italiano; il device che consente di navigare è il router, meglio ancora se router WiFi

 

Fibra Connettività e Voce   Wired Fibra
Canone 29.90 €
promo 24.90 € /Mese
Risparmi 60.00 €
1000 Mega
up 300 Mega

 

 

Con la nostra guida ti vogliamo aiutare nella scelta del tuo router WiFi, facendoti conoscere le caratteristiche che deve avere, quali protocoli di rete può supportare, quali sono i modelli più interessanti presenti in commercio e, infine, rispondendo alle domande più frequenti che potresti porti trovandoti di fronte a questo argomento. Cerchiamo di capire insieme quale è l'apparecchio perfetto per te. 

 

Router wifi: guida alla scelta
Router wifi: guida alla scelta

 

I parametri da valutare nella scelta

 

Esistono diversi parametri che l'utente dovrebbe cosiderare prima di avventurarsi nella scelta del suo prossimo, o primo, router WiFi. La maggior parte sono elementi di natura prettamente tecnica che devono essere, prima, ben chiari per poter essere, in seguito, valutati e analizzati in previsione del loro ruolo all'interno del device necessario a sfruttare la propria connessione domestica. Vediamoli nel dettaglio. 

 

OPERATORE OFFERTA VELOCITA' PREZZO SCOPRI
Beactive FibeRevolution 1000 1GB  Wired Fibra 24.90 €/Mese
Fastweb Fastweb Casa 2500 MB Wired Fibra 30.95 €/Mese
Sky Sky Wifi 1GB  Wired Fibra 24.90 €/Mese
TIM Tim Premium Fibra 1GB  Wired Fibra 29.90 €/Mese

 

Velocità di trasferimento e classi WiFi

 

La velocità di trasferimento dei dati di un router WiFi dipende dalle classe WiFi e dalle bande di frequenza supportate dal router. Vediamo quali sono:

 

WiFi 1 o classe b: permette di trasferire dati fino a 11 Mega;

WiFi 3 o classe g: permette di trasferire dati fino a 54 Mega;

Wi-Fi 4 o classe n: permette di trasferire dati fino a 450 Mega;

WiFi 5 o classe Wireless: permette di trasferire dati fino a 3 Giga

WiFi 6 o classe Wireless AX: permette di raggiungere velocità multi Giga e collegare simultaneamente più dispositivi. 

 

I device migliori per sfruttare tutte le bande di frequenza (sia la classica banda radio a 2.4GHz che la banda di frequenza a 5GHz) sono i router dual band.

 

I protocolli supportati

 

I protocolli di connessione più comuni forniti dai gestori di rete sono ADSL2 (fino a 12 Mega) e ADSL2+ (fino a 24 Mega). E' importante, affinché non ci siano incongruenze, che il router acquistato supporti il protocollo proprio della connessione internet attiva nel luogo dove si vuole installare il dispositivo. 

 

Molti modem-router più avanzati possono supportare anche la tecnologia VSDL/VDSL2 per raggiungere velocità di navigazione fino a 300 Mega. Ricorda, inoltre, che i profili VDSL sono vari, anche se il più diffuso e, dunque, quello che i router in commercio sanno leggere, è il 17a. 

 

Caratteristiche Hardware del router WiFi

 

Ecco alcuni elementi tecnici che compongono lo scheletro del router e che devono essere presi in cosiderazione per una corretta scelta: 

 

RAM e CPU:  sono due elementi che influiscono sulla capacità del router di gestire più o meno dispositivi collegati. Più sarà alto il numero di device da collegare al router maggiore dovrà essere la potenza di RAM e CPU.

 CHIPSET: sono i cosiddetti processori di rete e determinano le performance di connessione con la rete stessa. 

ANTENNE: più la loro potenza aumenta più il segnale WiFi sarà performante. 

 

Caratteristiche Software del router WiFi

 

Spostiamoci dal corpo all'anima e vediamo quali sono le funzioni che in un buon router WiFi non devono mai mancare: 

 

FIRMWARE: si tratta del vero e proprio cervello del router, il suo sistema operativo. Maggiori e più innovative saranno le funzioni di cui è in possesso in router e meglio sarà garantita una sua buona funzionalità percepita.

AGGIORNABILITA': è importante che il firmware del router sia aggiornabile periodicamente, sia per proteggere il device da potenziali pericoli della rete, sia per disporre sempre di un dispsotivo al passo con le continue innovazioni del settore. 

CONFIGURAZIONE: la semplicità di utilizzo e di configurazione del router alla prima accensione sono due parametri da tenere molto in considerazione perché influiscono in modo considerevole su una piacevole esperienza d'uso del device. 

 

Porte di connessione disponibili in un router WiFi

 

I router dispongono di numerose tipologie di porte per il collegamento di dipositivi di diverso tipo. Vediamo quali sono le principali: 

 

WAN (Wide Area Network): permette il collegamento del router alla rete internet.

USB: questo tipo porta permette di collegare via cavo al router dispositivi esterni.

ETHERNET: le porte Ethernet permettono di collegare al router e far dialogare tra loro dispositivi dotati di una scheda di rete.


I router portatili 4G da usare se non si ha la fibra o in mobilità 

 

I router portatili 4G sono l'alternativa ideale per chi non vuole rinunciare alla connettivà domestica ma non può fare affidamento su un'infrastruttura di rete fissa, sia essa fibra o Adsl. Inoltre, proprio per il loro essere portabili, quindi perfetti per connettersi in mobilità, si presentano come apparecchi compatti, maneggevoli e leggeri. Questo tipo di dispositivo è sempre munito di una batteria integrata per permettere un utilizzo senza doversi preoccupare di collegarlo a una presa elettrica.

 

Come scegliere un router 4G

 

Prima di procedere all'acquisto dell'uno o dell'altro dispositivo 4G (stiamo parlando ovviamente di device che godono del valore aggiunto di essere portatili) devi sapere bene cosa stai cercando e avere la certezza che davvero un router WiFi 4G possa rappresentare la scelta migliore per rispondere alle tue esigenze di connettività soprattutto da un punto di vista meramente tecnico.

 

Questo tipo di dispositivo, infatti, ti consente di navigare al massimo della velocità supportata dalla copertura della tua zona. Se necessario, o se non vuoi correre nemmeno un minimo rischio di cattiva ricezione, puoi decidere di acquistare un router 4G dotato di supporto alle antenne esterne in modo che, là dove il segnale non è abbastanza potente, saranno le antenne a entrare in gioco. 


I migliori Router Wireless

 

Una breve selezione di alcuni interessanti modelli di router Wireless trai quali trovare l'apparato che può fare al caso tuo e garantirti la connettività di cui hai bisogno. Passiamoli ai raggi x. 

 

TP-Link TD-W8961N 

 

Un device tutto in uno che grazie alla sua potenza e alla sua compattezza è l'alleato ideale per connettere la casa o un piccolo ufficio.

 

Caratteristiche tecniche: 

 

Versatilità: modem router ADSL2+ con 4 Porte Ethernet e Access Point integrato;

Velocità: il suo WiFi raggiunge una velocità di 300 Mega, ottima per tutte le attività di connessione quotidiane;

Rapidità: grazie al suo tasto WPS la configurazione è semplice e la protezione della navigazione è garantita dalle impostazioni di crittografia della rete;

Intuitività: il dispositivo è dotato di supporto multilingua.

 

Huawei WS5200 AC1200

 

Router WiFi perfetto per ottimizzare la connettività domestica che combina i segnali a 2,4GHz e 5GHz e commuta automaticamente i dispositivi degli utenti a una frequenza più veloce a seconda di dove si trova il device. 

 

Caratteristiche tecniche: 

 

Processore dual-core a 800MHz per elevate prestazioni;

4 antenne 5dBi per raggiungere il massimo della copertura;

Standard WiFi supportati: AC 1200 Dual Band;

Applicazione HUAWEI SmartHome;

Porte di rete Gigabit Ethernet per la connessione cablata veloce;

Funzione di risparmio energetico;

Algoritmi e crittografia pensati per garantire la sicurezza del dispositivo mettendolo al riparo da attacchi DOS.

 

AVM FRITZ! Box 7590

 

Un router capace di rimodulare gli standard della connettività grazie al supervectoring che triplica la velocità sulla porta DSL. 

 

Caratteristiche tecniche:

 

Velocità DSL fino a 300 Mega;

Supporto Mesh: una tecnologia per avere una rete unica, con lo stesso nome e la stessa chiave d’accesso;

Centralino per 6 telefoni cordless con segreteria telefonica e funzione Fax;

WiFi fino a 1733 + 800 Mega;

4 porte LAN Giga, 1 porta WAN Giga, 2 porte USB 3.0;

Media server, NAS, MyFritz!, Aggiornamento automatico

 

Domande e Risposte sui router WiFi

 

Ecco i più frequenti interrogativi che potresti porti quando si parla di router, e in in particolar modo, di router WiFi. Rispondiamo alle domande.

 

Che differenza c'è tra modem e router?

 

ll modem è un dispositivo di ricetrasmissione che ha funzionalità logiche di modulazione e demodulazione in trasmissioni analogiche e digitali. Di fatto consente di collegare il computer a internet tramite un doppino telefonico. Il router, letteralmente instradatore, è il dispositivo che consente l'accesso in rete a più dispositivi contemporaneamente, distribuendo la connessione tra i vari terminali. Oggi sono molto diffusi sul mercato i modem ADSL con router integrato, che condensano entrambe le funzionalità in un solo apparecchio.

 

Cos'è un Repeater wireless?

 

Il repeater wireless, range extender WiFi, è un particoalre dispositivo che capta il segnale wireless del tuo router e lo ripete in modo da portarlo anche dove non arriverebbe senza il suo supporto. Una volta configurati, i repeater wireless possono essere comodamente spostati da un angolo all'altro della casa proprio per la loro caratteristica di essere senza fili. Sono, infatti, provvisti solo di una presa elettrica. 

 

Quanto incide il router sulla velocità di navigazione?

 

Il router può influire sulla velocità di navigazione e questo può dipendere sia dalle sue caratteristiche intrinseche che da fattori indirettamente collegati a esso. Cominciamo con il dire che un router non abbastanza potente e performante non potrà garantire una buona velocità di navigazione soprattutto nel caso siano collegati simultaneamente in wireless troppi dispositivi. Una diminuzione della qualità della connessione può presentarsi anche se la posizione del routet all'interno dell'appartamento non garantisce un'ampia copertura. Un altro fattore che penalizza la connettività è l'utilizzo, per esempio, di cavi vecchi o non in buone condizioni per collegare il router alla rete o la possibile interferenza con altre reti wireless vicine. 

 

Quando scegliere un router 4G?

 

Il ruoter 4G è un particolare tipo di dispositivo che consente di navigare in mobilità perché portatile e perché non deve essere collocato in una postazione fissa vicino a una presa di corrente grazie alla sua batteria integrata che, una volta ricaricata, lo rende completamente autosuffciente. Questo tipo di apparecchi rappresenta la scelta obbligata per chi desidera navigare in rete ma non può affidarsi a una connessione fissa di banda larga o banda ultra larga

 

Conclusioni

 

Abbiamo visto che prima di avvicinarsi alla scelta di un modello di router WiFi che possa fungere da prezioso alleato del proprio abbonamento internet di casa è necessario vautare diversi elementi che insieme concorrono a garantire all'utente un'esperienza d'uso che lo soddisfi a pieno. 

 

Se hai ancora qualche curiosità sui router e, in particolare sui router WiFi, puoi dare un'occhiata a questo nostro articolo che ti spiega nel dettaglio che cos'è e a cosa serve il dispositivo protagonista della nostra guida. 

 

Scegliere il router WiFi: che cos'è e a cosa serve? 

 






editore

Matilde Gregori

Giornalista pubblicista, da molti anni scrivo di hi-tech e Telco, dopo interessanti e deliziose incursioni nel mondo degli eventi culturali ed enogastronomici del centro Italia. Sono innamorata di Hemingway, adoro il sushi e mi rilasso con lo Yoga. In attesa che i miei innumerevoli incipit assumano i contorni più definiti di un racconto, continuo a parlare di tecnologia. Magari la Musa mi ispirerà tra una tariffa e l'altra.

mail | www | articoli