Come stanno andando le app Immuni in Europa? Scopriamolo

I cittadini europei stanno utilizzando le app di tracciamento? Quale è la percentuale dei download? Analizziamo lo stato dell'arte delle app immuni in Europa.


Pubblicato il 21/10/2020 da Matilde Gregori in Mobile - visto 94 volte
Come stanno andando le app Immuni in Europa? Scopriamolo




Fotografia del contact tracing: app Immuni in Europa a confronto

 

Fare una panoramica oggi sulla situazione dell'utilizzo delle app Immuni in Italia come nel resto d'Europa è d'obbligo. Siamo tutti nel pieno della già prevista, anche se i numeri hanno, forse, superato le aspettative, seconda ondata della pandemia da Covid-19. I dati sui contagi che arrivano da tutta Europa sono allarmanti con quote che superano ampiamente le 10mila persone infettate al giorno in alcuni stati.

 

 

Se la situazione italiana nelle ultime settimane si è fatta sempre più critica con i contagi che crescono e gli ospedali che temono di trovarsi di nuovo in affanno come nel marzo scorso, nel resto d'Europa la fotografia di ciò che sta accadendo, se possibile,  è ancora più allarmante. 

 

 

Di fronte all'aumento esponenziale ed inesorabile dei contagi come si stanno comportando gli abitanti del Vecchio Continente? Quello che emerge da una prima analisi non conforta. Se nel pieno delle prima ondata, con lockdown generalizzati annessi, erano la paura, lo spirito di cooperazione, la solidarietà verso chi si trovava in prima linea a combattere il virus, i comportamenti coscienziosi, il più possibile improntati al rispetto delle regole, a farla da padrone, oggi l'approccio sembra essere cambiato. Il virus fa meno paura, senza che esistano reali prove scientifiche a supporto di questo atteggiamento, lo spirito si è fatto più critico, talvolta addirittura scettico, e serpeggia una diffusa insofferenza alle regole. All'inasprimento inevitabile delle restrizioni fa eco una risposta poco convinta e piuttosto avversa degli italiani. 

 

 

Sul piano del tracciamento le cose non sembrano andare meglio e l'attitudine da parte dei cittadini non solo italiani, è di lassismo che si traduce in una diffusione davvero molto limitata delle app di contact tracing

 

 

App Immuni Europa: la situazione italiana
App Immuni Europa: la situazione italiana

 

 

App tracciamento Covid-19 nel Vecchio Continente

 

In Europa nel corso di questi mesi sono state lanciate diverse app per il tracciamento del Covid-19 come StopCovid in Francia, Radar COVID in Spagna, Corona-Warn-App in Germania, NHS COVID-19 nel Regno Unito, StayAway Covid in Portogallo, Stop Corona in Austria e COVID Tracker in Irlanda. Lo scopo è unico così come il funzionamento basato sulla tecnologia Bluetooth per tracciare il contatto tra gli smartphone.

 

 

Come stanno andando le app di contact tracing europee? Vediamolo. 

 

 

Francia 

 

L'app di contact tracing ha un tasso di penetrazione del 3,5% ed è stata scaricata solo 2,5 milioni di volte. Ultima in classifica. 

 

 

Belgio

 

L'app di contact tracing ha un tasso di penetrazione solo del 5,5%. Troppo poco. 

 

 

Spagna 

 

L'app di contact tracing ha un tasso di penetrazione del 10%. Si può fare meglio. 

 

 

Portogallo

 

L'app di contact tracing ha un tasso di penetrazione del 12%. Un buon inizio. 

 

 

Austria

 

L'app di contact tracing ha un tasso di penetrazione dell'11% e solo 1 milione di installazioni.

 

 

Germania

L'app di contact tracing ha un tasso di penetrazione del22% con 18,4 milioni download. Non male.

 

 

Irlanda

 

L'app di contact tracing ha un tasso di penetrazione del 26% con 1,28 milioni di installazioni. E' sul gradino più alto del podio.

 

 

Regno Unito

 

L'app di contact tracing ha un tasso di penetrazione del 19% con 12,5 milioni di download. Sei milioni di persone l'hanno scaricato nel primo giorno di lancio. Un buon risultato. 

 

 



 

 

Immuni in Italia  

 

Di come funziona l'app Immuni ne abbiamo già parlato lungamente qui: Scaricare app Immuni: guida pratica e anche di quale è stata l'iniziale risposta degli italiani: Immuni flop: l'app non decolla, Governo insoddisfatto, ma quale è la situazione odierna? 

 

 

Il Governo ha approvato il DPCM per prorogare lo stato di emergenza Covid-19 fino al 31 gennaio 2021 e tra le nuove misure inserite nel decreto c'è anche l'estensione del periodo di operatività di Immuni che viene spostato al 31 dicembre 2021. 

 

 

Non solo, il Governo ha evidenziato che sarà possibile utilizzare Immuni anche mentre si è in viaggio in Europa, grazie al via libera all'interoperabilità con piattaforme simili. Questo significa che un cittadino italiano riceverà le notifiche sui contatti con persone contagiate anche quando si trova in un'altra nazione europea. 

 

 

In Italia l'app Immuni ha superato il traguardo dei 7 milioni di download complice sicuramente la seconda ondata che, seppur accompagnata da sentimenti contrastanti, ha portato molti cittadini a dotarsi di un supporto, per così dire, tecnologico in maniera crescente.

 

 

Certo siamo ancora lontani dai numeri auspicati dal Governo che consentirebbero davvero di fare un tracciamento puntuale dell'andamento dei contagi, ma la strategia di sensibilizzazione continua, nella speranza che sempre più cittadini decidano di fare il download di Immuni e di favorire così il monitoraggio della malattia. 

 

 

E tu hai già scaricato Immuni? Ancora no? Non è mai troppo tardi. 




Potrebbe interessarti anche ...

Scaricare app Immuni: guida pratica

Dopo settimane di attesa finalmente l'app scelta dal Governo per monitorare i contagi è pronta. Scopri come scaricare l'app immuni sul tuo smartphone.




Matilde Gregori

Giornalista pubblicista, da molti anni scrivo di hi-tech e Telco, dopo interessanti e deliziose incursioni nel mondo degli eventi culturali ed enogastronomici del centro Italia. Sono innamorata di Hemingway, adoro il sushi e mi rilasso con lo Yoga. In attesa che i miei innumerevoli incipit assumano i contorni più definiti di un racconto, continuo a parlare di tecnologia. Magari la Musa mi ispirerà tra una tariffa e l'altra.

mail | www | articoli




 

Cerca news

 

 

 


 

Categorie articoli

 

 
 

 

Rimani Aggiornato

Sulla copertura geografica della tua zona e sulle migliori offerte fibra adsl wireless e mobile dedicate agli utenti di tariffe.it

 

 

Migliori Offerte Mobile

 
 
Mobile LTE
100 Giga
a soli 11.99 € /Mese
13.99 €


 
 
Mobile LTE +Telefono
70 Giga
a soli 8.99 € /Mese
12.99 €


 
 

Migliori Operatori Mobile

 
 
Su tariffe.it le migliori offerte dell'operatore kena mobile a confronto


 
 
Su tariffe.it le migliori offerte dell'operatore Ho mobile a confronto


 
 

Seguici su Facebook

 
 
 


 

Ultimi Articoli

 


 

Articoli più Letti

 




Le ultime news

Le migliori offerte adsl di dicembre 2020

Confronta su tariffe.it le migliori offerte adsl di dicembre, per navigare senza limiti e fare chiamate illimitate verso tutti.

Pubblicato il 27/11/2020 da David Patrizi in Adsl - tag: visto 15 volte


Accordo Tim Eutelsat per internet veloce via satellite

I servizi a banda ultra larga di Tim diventano ancora più capillari grazie alla partnership con Eutelsat: internet veloce via satellite contro il digital divide

Pubblicato il 26/11/2020 da Matilde Gregori in Adsl - tag: visto 22 volte


Le migliori offerte telefonia mobile di Dicembre 2020

Confronta su tariffe.it le offerte di telefonia mobile di dicembre, per avere minuti illimitati, sms e giga di traffico a prezzi ottimi

Pubblicato il 26/11/2020 da David Patrizi in Mobile - tag: visto 54 volte


Gli articoli più letti

Copertura ho mobile: come verificarla

Verifica copertura ho mobile su tariffe.it : scopri se nella tua zona c'è copertura ho mobile scegli l'offerta migliore per te e risparmia sui costi di gestione

Pubblicato il 18/10/2019 da Matilde Gregori in Mobile - tag: visto 19929 volte


Come passare da Vodafone a Iliad senza cambiare numero

Una guida semplice e chiara per sapere come fare a passare da Vodafone a Iliad senza cambiare il tuo numero di telefono, attivando una delle offerte Iliad

Pubblicato il 22/05/2020 da David Patrizi in Mobile - tag: visto 19196 volte


Come passare da Tim a Ho Mobile senza cambiare numero

Passare da Tim a Ho mobile mantenendo il tuo numero è semplice e veloce, puoi seguire la procedura online tramite app o recarti in un punto vendita Ho

Pubblicato il 13/02/2020 da David Patrizi in Mobile - tag: visto 14568 volte




Tariffe.it : il primo portale italiano di comparazione tariffaria geolocalizzata


Tariffe.it è il primo portale italiano di comparazione tariffaria geolocalizzata che facilita il cliente nel processo di selezione e scelta delle migliori offerte internet casa, offerte ADSL, offerte Fibra, offerte Wireless, offerte telefonia Mobile, offerte Luce ed offerte Gas presenti in rete.

L'elemento di assoluta novità di tariffe.it risiede nella possibilità data agli utenti di verificare con esattezza la copertura del servizio di interesse in riferimento alla specifica necessità geografica e tecnologica, permettendo di geolocalizzare in tempo reale i singoli servizi disponibili e le relative performance (verifica copertura adsl, verifica copertura fibra, verifica copertura wireless, verifica copertura mobile, verifica copertura luce e verifica copertura gas).

Questa feature consente di poter individuare la miglior offerta esistente in funzione della ricerca effettuata, comparando quindi solamente ciò che è realmente disponibile a casa del cliente.

La precisione di copertura coinvolge anche le offerte mobile, le offerte luce e le offerte gas, consentendo all'utente finale di poter prevalutare la disponibilità di segnale nella propria abitazione piuttosto che nei luoghi di lavoro o di villeggiatura e vacanza.

I risultati forniti dal portale tariffe.it comprendono tutte le tipologie di copertura :
  • ADSL, VDSL, EVDSL, FTTH Gpon, FTTH Open Fiber, 4.5G, LTE, 4G, 3G, 2G, Luce, Dual Fuel (Luce e Gas), Gas
è disponibile anche uno speedtest online per la verifica dell'attuale velocità della propria linea di casa (ADSL, Fibra, Wireless) o Mobile.

Con tariffe.it è quindi possibile effettuare compazioni per tecnologia in particolare : comparazione internet casa , comparazione adsl, comparazione fibra, comparazione wireless e comparazione mobile, comparazione luce e comparazione gas

Inoltre è possibile effettuare comparazioni di tariffe per tutti i principali operatori del mercato delle telecomunicazioni in particolare per operatori di telefonia mobile, operatori di telefonia fissa, operatori adsl, operatori fibra, operatori wireless .

Per completare il quadro di verifica delle coperture spaziali, il portale consente al cliente di effettuare una copertura per cap ed una copertura per comune delle migliori tariffe adsl, fibra, wireless e mobile disponibili.

La verifica in tempo reale della copertura per le tecnologie ADSL, fibra, wireless, mobile, Luce e Gas in base all'indirizzo, al comune di riferimento ed al cap sono ad oggi un unicum innovativo e distintivo nel mercato dei comparatori tariffari online, che rendono tariffe.it il primo portale di comparazione tariffaria con copertura "real-time".

Su tariffe.it potrai trovare le ultime novità del mercato delle telecomunicazioni e dell'energia oltre che informazioni sulle migliori offerte telefonia mobile, migliori offerte internet, migliori offerte internet mobile, migliori offerte mobile, migliori offerte luce, migliori offerte gas, migliori offerte adsl, migliori offerte fibra

Sulle nostre news troverai tutte le informazioni sui migliori gestori adsl , provider italiani per telefonia fissa, wireless e mobile, gestori telefonici, miglior operatore adsl, miglior operatore fibra, miglior provider adsl, operatori internet in relazione a offerte operatori telefonici adsl , offerte operatori telefonici fibra, offerte operatori telefonici mobile, offerte compagnie telefoniche rete fissa, offerte operatori wireless, offerte telefonia mobile, gestore luce e gestore gas.

Insomma, se vuoi rimanere aggiornato sul mondo delle telecomunicazioni fisse e mobile, energia luce e gas non puoi non leggere le nostre news sempre aggiornate grazie allo staff di editori che collabora con tariffe.it.

I cittadini europei stanno utilizzando le app di tracciamento? Quale è la percentuale dei download? Analizziamo lo stato dell'arte delle app immuni in Europa.